Conseguenze di una notte di mezza estate…

Il semaforo che si trova esattamente di fronte a casa tua dura troppo a lungo. Il tempo necessario per rendermi conto di dove sono, voltarmi 5 volte verso la tua finestra e pensare che comunque mi manchi un po’.

Annunci

Questa falsa divisione tra puttane e spose

“Cerchiamo di non mettere delle etichette che ci facciano sentire meglio, cerchiamo di affrontare la realtà vera. Non distinguiamo la donna dall’uomo, la puttana dalla santa secondo alcuni stereotipi medievali. Lo so che ci fanno stare meglio, che non ci fanno confondere, che sapere che una donna si comporta così e un uomo cosà (come da anni ci insegnano i famosi manuali che vanno tanto di moda) è bello e rassicurante, ma non è così. Non è la realtà delle cose.” (direttamente da un post di “Diario di una squillo“)

Domande e Punti fermi sull’amore

Domande:
– come nasce un amore?
– come muore un amore?
– come si capisce che un amore è un amore?

Punti fermi:
– condivisione degli spazi
– passioni comuni
– curiosità dell’altro

Magneti

Stavo pensando all’effetto calamita, e cercando approvazioni alle mie teorie ho incappato in una teoria secondo cui l’uomo vestito di rosso fa da calamita in quanto le donne pensano, inconsciamente, che essi sian più potenti e ricchi (e dunque di status sociale elevato). Addirittura in uno degli articoli si dice che “anche fra i primati come i babbuini il rosso presente sulle parti intime significa potere e capacità di difendere compagna e prole” (click).

Chissà quanto ci sarà di vero in questo. Cmnq stasera, parlando con un amico delle relazioni (non per forza continuative) stavo ragionando sul fatto che non capisco perché il semplice allontanamento fisico di una delle persone coinvolte dall’altra, portasse alla successiva ulteriore vicinanza di quest’ultima, come se si trattasse della danza di due magneti. Danza non ricercata, per giunta!

Francesco Renga canta impressioni di settembre